sito ufficiale tavolo ecclesiale servizio civile

« Camera approva nuova legge, nasce servizio civile volontario | Home | Servizio civile volontario, l'iter della riforma voluta dal Governo »

Il Presidente Mattarella incontrerà i giovani in servizio civile

Sergio-MattarellaI giovani e gli enti del servizio civile nazionale saranno ricevuti il prossimo giovedì 3 marzo al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. La notizia è stata data lo scorso 12 febbraio da "Redattore Sociale" che ha ricordato come "l'incontro cade a 15 anni dalla promulgazione il 6 marzo 2001 della legge 64/2001 che ha istituito il Servizio Civile Nazionale volontario in Italia, dopo la sospensione della leva obbligatorio e la fine di fatto della storia degli obiettori di coscienza al servizio militare. Storia che il Presidente Mattarella ha vissuto in prima persona dato che proprio nel 2001 era Ministro della Difesa nel secondo Governo Amato, quando la Camera approvò in maniera definitiva il 14 febbraio 2001 la legge sul nuovo servizio civile, il cui iter era partito due anni prima sotto il Governo D'Alema". Circa 200 i giovani volontari invitati a partecipare all'evento, che vedrà presenti anche i rappresentati Istituzionali (Ministero del Lavoro e della Solidarietà sociale, Dipartimento della Gioventù e del servizio civile, Consulta nazionale del servizio civile) e degli Enti di servizio civile.

«È molto importante questo appuntamento, questo riconoscimento da parte delle più alta Istituzione italiana del ruolo e del valore dell'esperienza del servizio civile, anche in termini di investimento verso i giovani e sulla loro formazione», ha dichiarato il Sottosegretario con delega al servizio civile, Luigi Bobba. «L'incontro sarà anche un modo per ribadire la sua forte identità come servizio per la Repubblica, di Difesa della Patria che passa dal suo radicamento nei valori costituzionali e dalla loro attuazione. Il fatto che il Presidente Mattarella abbia vissuto in prima persona la nascita del servizio civile nazionale volontario in Italia qualifica ancora di più questo appuntamento, e ne ribadisce quella radice che non non va mai dispersa», ha poi concluso il Sottosegretario. Anche per il Presidente del Forum Nazionale Servizio Civile, Enrico Maria Borrelli, questo appuntamento rappresenta un importante riconoscimento per «per i tantissimi giovani che si impegnano quotidianamente nella difesa del nostro Paese e per gli enti che rendono questa esperienza possibile”. Borrelli sulla sua pagina Facebook ha aggiunto “Un ringraziamento va fatto al Sottosegretario Luigi Bobba, che ha saputo condurre con competenza e passione la delega al servizio civile, e a tutto il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale che ha sostenuto l'enorme lavoro di rilancio di questo istituto». Per celebrare questa ricorrenza la Rappresentanza Nazionale ha invitato tutti i volontari in servizio a partecipare al concorso “Racconta il tuo Servizio Civile” e ad inviare all'indirizzo [email protected] entro il prossimo 20 febbraio il racconto della loro esperienza di servizio negli ambiti dell'Immigrazione ed accoglienza, dell'ambiente o dell'educazione. «I tre racconti migliori - spiegano i Rappresentanti nazionali - saranno scelti dai Rappresentanti Nazionali dei volontari in Servizio Civile e verranno letti il 3 marzo a Roma in occasione della cerimonia al Quirinale».

febbraio 16, 2016 | Permalink

Commenti

Scrivi un commento