sito ufficiale tavolo ecclesiale servizio civile

« Borrelli (FNSC): bene delega servizio civile a Bobba | Home | Veneto: servizio civile in a day »

Parte Garanzia Giovani. Su servizio civile proposte diverse

Logo_Garanzia_GiovaniHa preso avvio ufficialmente ieri, 1° maggio, in tutta Italia, "Garanzia Giovani" (Youth Guarantee), il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Come ricorda il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali si tratta di «oltre 1,5 miliardi di Euro per garantire a tutti i giovani tra i 15 ed i 29 anni, disoccupati o "neet" (né occupati, né studenti, né coinvolti in attività di formazione) un'offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato, tirocinio, altra misura di formazione o inserimento nel servizio civile». Alle Regioni la responsabilità di attuare concretamente le azioni di politica attiva verso i giovani destinatari del Programma, rendendo disponibili le varie misure. Nel caso del servizio civile le proposte sono diverse, e vanno dalla Regione Veneto che ha deciso di non finanziare specifiche azioni in merito, alla Regione Campania che ha deciso di mettere in bilancio su questa voce 30milioni di euro per circa 5mila giovani.

maggio 2, 2014 nella Esperienze, Europa, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Regioni, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink

TrackBack

URL per il TrackBack a questo post:
https://www.typepad.com/services/trackback/6a00d8341c897953ef01a511aedf83970c

Listed below are links to weblogs that reference Parte Garanzia Giovani. Su servizio civile proposte diverse:

Commenti

Scrivi un commento