sito ufficiale tavolo ecclesiale servizio civile

« Riparte confronto PD con realtà servizio civile | Home | Corpi civili di pace, a confronto idee e proposte »

Renzi: servizio civile non "obbligatorio" ma "universale"

Renzi_invasioni_barbariche2014Nella puntata di venerdì 17 gennaio scorso de "Le invasioni barbariche", il Segretario del Partito Democratico Matteo Renzi, alla domanda della conduttrice Daria Bignardi se intende reintrodurre un "servizio civile obbligatorio", ha precisato ancora una volta la sua proposta. «Io dico servizio civile "universale" - ha risposto Renzi -, con cui far dedicare non un anno di tempo ma tre mesi, a delle ragazze e dei ragazzi quando hanno 18 anni per scoprire la bellezza del volontariato, dell'associazionismo...».

Per il neo Segretario PD questa esperienza dovrebbe essere compresa all'interno di una riforma anche della scuola, riducendone la durata di un anno. «Noi abbiamo avuto in questa crisi l'idea che tutto sia soltanto commisurabile dal punto di vista economico, ma la crisi non è solo una crisi di valore economico, ma è una crisi di valori», ha poi aggiunto. «Perchè non si può immaginare - ha concluso Renzi - che per tre mesi di tempo un ragazzo di 18 anni passi il suo tempo alla Protezione Civile, alla Misericordia, alla Pubblica Assistenza, in biblioteca, dove magari scopre il gusto di rileggere un libro». Ad inizio gennaio sul suo blog su "Vita.it" Claudio Di Blasi, Presidente dell'Associazione Mosaico, aveva calcolati i costi ipotetici della reintroduzione di un servizio civile "obbligatorio".

gennaio 20, 2014 nella Esperienze, Europa, Idee, Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink

TrackBack

URL per il TrackBack a questo post:
https://www.typepad.com/services/trackback/6a00d8341c897953ef019b04fe07f2970d

Listed below are links to weblogs that reference Renzi: servizio civile non "obbligatorio" ma "universale":

Commenti

I commenti per questa nota sono chiusi.