sito ufficiale tavolo ecclesiale servizio civile

« 70° anniversario Franz Jägerstätter, obiettore al nazismo | Home | Cipriani (Caritas): 'il servizio civile è a rischio irrilevanza" »

L'identità del servizio civile nelle nuove Linee guida delle formazione

Pasquale_PuglieseSul suo blog "Disarmato" su Vita.it, Pasquale Pugliese, segretario del Movimento Nonviolento, ricorda la recente pubblicazione delle nuove "Linee guida per la formazione generale dei giovani in servizio civile nazionale", nelle quali si ribadisce «l’identità del servizio civile in quanto “istituzione deputata alla difesa della Patria intesa come dovere di salvaguardia e promozione dei valori costituzionali fondanti la comunità dei consociati e, quindi, di difesa della Repubblica e delle sue istituzioni, così come disegnate ed articolate nella Costituzione”». Per Pugliese «l’identità del Servizio Civile e dei difensori civili della Patria nelle Linee guida è riaffermata con sufficiente chiarezza. La funzione della formazione generale, che deve aiutare i giovani volontari nel processo di progressiva coscientizzazione sul proprio ruolo istituzionale, è oggi più chiaramente delineata. Tuttavia, ciò che ancora manca drammaticamente (e che il documento, per contrasto, aiuta a mettere in luce) è la pari dignità tra le due forme di difesa della Patria». «L’una, quella armata - prosegue -, sovradimensionata, con la disponibilità di enormi risorse pubbliche, impermeabile ai tagli, anzi impegnata in continui ampliamenti e riqualificazioni degli arsenali da usare contro ipotetiche e pretestuose minacce esterne oppure – più spesso – in missioni internazionali di guerra, contrarie alla Costituzione. L’altra, quella civile, priva di risorse certe, sempre taglieggiata e costretta ad elemosinare le briciole, incapace di garantire l’esercizio del diritto/dovere di difesa della Patria a tutti i giovani che vogliono spendersi nell’impegno per la difesa dei diritti dalle crescenti minacce interne e per la sperimentazione di mezzi e strumenti costituzionali – nel ripudio della guerra – di risoluzione nonviolenta dei conflitti, anche sul piano internazionale».

agosto 9, 2013 nella Esperienze, Libri e siti utili, Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink

TrackBack

URL per il TrackBack a questo post:
https://www.typepad.com/services/trackback/6a00d8341c897953ef0192ac72f440970d

Listed below are links to weblogs that reference L'identità del servizio civile nelle nuove Linee guida delle formazione:

Commenti

I commenti per questa nota sono chiusi.