sito ufficiale tavolo ecclesiale servizio civile

« Rivolta (LN): "l'Ufficio nazionale del servizio civile ignora le Regioni?" | Home | Liguria: pubblicata ricerca sul servizio civile regionale »

In ricordo di Jägerstätter, obiettore al nazismo

JaegerstaetterIl 9 agosto 1943, dopo un lungo periodo di prigionia, veniva ucciso per decapitazione Franz Jägerstätter (1907-1943), obiettore e martire della resistenza al nazismo in nome della sua fede cristiana, beatificato il 26 ottobre di cinque anni fa. Chiamato al servizio militare, Jägerstätter il 1 marzo 1943 si presenta alla sua compagnia ad Enns, ma dichiara subito «che egli rifiuta il servizio militare con armi per la sua posizione religiosa, che se avesse combattuto per lo stato nazionalsocialista avrebbe agito contro la sua coscienza religiosa» (Sentenza della corte marziale del Reich del 6 luglio 1943). Nel suo testamento ricorderà: «Scrivo con le mani legate, ma preferisco questa condizione al sapere incatenata la mia volontà. Non sono il carcere, le catene e nemmeno una condanna che possono far perdere la fede a qualcuno o privarlo della libertà […]. Perché Dio avrebbe dato a ciascuno di noi la ragione ed il libero arbitrio se bastava soltanto ubbidire ciecamente? O, ancora, se ciò che dicono alcuni è vero, e cioè che non tocca a Pietro e Paolo affermare se questa guerra scatenata dalla Germania è giusta o ingiusta, che importa saper distinguere tra il bene ed il male?».

agosto 9, 2012 nella Appuntamenti, Libri e siti utili, San Massimiliano | Permalink

TrackBack

URL per il TrackBack a questo post:
https://www.typepad.com/services/trackback/6a00d8341c897953ef0176171d6ee2970c

Listed below are links to weblogs that reference In ricordo di Jägerstätter, obiettore al nazismo:

Commenti

Scrivi un commento