sito ufficiale tavolo ecclesiale servizio civile

« Convegno su "Unità d'Italia: ruolo del servizio civile" | Home | L'appello degli enti per salvare il servizio civile »

Napolitano risponde alla Cnesc sul servizio civile

«Il Servizio civile italiano è una delle realtà più ammirate a livello internazionale», e la scelta della legge n. 772, che per prima lo istituì il 15 dicembre del 1972, insieme ai "significativi risultati ottenuti" con la "maturazione e la crescita attiva" di migliaia di giovani, devono «tradursi in scelte organizzative che garantiscano, pur nel generalizzato contenimento delle risorse, una risposta efficace alle numerose emergenze che l'intera comunità nazionale è chiamata a affrontare». Lo scrive il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel messaggio di saluto [PDF] alla Cnesc (Conferenza nazionale enti di servizio civile), che oggi ha presentato a Roma il suo XII Rapporto annuale e che nei giorni scorsi gli aveva inviato le 23mila firme di cittadini e l’adesione di oltre 8mila organizzazioni, raccolte con le due recenti campagne a sostegno di questa esperienza.

dicembre 15, 2010 nella Appuntamenti, Esperienze, Idee, Libri e siti utili, Storia del SC | Permalink

TrackBack

URL per il TrackBack a questo post:
https://www.typepad.com/services/trackback/6a00d8341c897953ef0147e0b7d2e0970b

Listed below are links to weblogs that reference Napolitano risponde alla Cnesc sul servizio civile:

Commenti

Scrivi un commento