sito ufficiale tavolo ecclesiale servizio civile

Corpi Europei di Solidarietà, Italia contraria a nuovi orientamenti. Plauso della CNESC

Lo scorso 20 novembre nel corso della Sessione Gioventù del Consiglio “Istruzione, Gioventù, Cultura e Sport”, tenutasi a Bruxelles, l’Italia ha espresso il proprio voto contrario sul testo di Orientamento Generale relativo alla Proposta della Commissione di Regolamento sul Corpo Europeo di Solidarietà. Il testo, predisposto dalla Presidenza estone sulla base degli esiti dei lavori del Gruppo Gioventù, è stato adottato con il voto favorevole di tutte le altre delegazioni. «La delegazione italiana -ha dichiarato il Sottosegretario Luigi Bobba- è stata fin dall’inizio la più forte sostenitrice del Corpo Europeo di Solidarietà, come iniziativa finalizzata a incrementare e migliorare le attività di volontariato per i giovani e al tempo stesso rafforzare le azioni dell’Europa in tema di solidarietà. Ma purtroppo, alla fine di questa prima tornata di lavori, abbiamo ritenuto di dover esprimere il nostro dissenso su un testo che non ha una copertura finanziaria certa e prevede di finanziare il Corpo di Solidarietà unicamente con riassegnazioni, da decidere in futuro, di fondi già destinati ad altri Programmi della Rubrica 1a sulla Competitività e Crescita. Tali Programmi, più o meno direttamente, sono di particolare interesse per quegli stessi giovani ai quali l’iniziativa del Corpo di Solidarietà è rivolta. Il Programma che più rischia di essere decurtato pesantemente è proprio il Programma dedicato ai giovani Erasmus+».

Continua...

novembre 22, 2017 nella Appuntamenti, Europa, Giovani e rappresentanza, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Tirana: il 23 novembre Convegno dell'INAC su esperienza di servizio civile in Albania

Manifesto_INAC_Tirana_2017Si svolgerà a Tirana giovedì 23 novembre prossimo il Convegno "L'Alba dei Diritti", promosso dall'INAC (Istituto Nazionale Assistenza Cittadini), il Patronato della Confederazione Italiana Agricoltori e membro della CNESC, nell'ambito del suo primo progetto all'estero in Albania. Il Convegno, che dedicherà un focus all'esperienza dei giovani volontari in servizio civile che concluderanno il loro anno di impegno il prossimo 4 dicembre, avrà tra i suoi temi anche l'Agricoltura sociale. Leggi qui il programma completo [.PDF].

novembre 20, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Europa, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Contrasto alla povertà e capitale sociale: anticipazioni ricerca su servizio civile in Caritas

Cover Futuro AnterioreC'è anche un focus sul servizio civile come "capitale sociale" nell'esperienza di Caritas Italiana nel "Rapporto su povertà giovanili ed esclusione sociale in Italia" presentato questa mattina a Roma nell'imminenza della prima Giornata mondiale dei Poveri del 19 novembre. «A distanza di quarant’anni dall’inizio dell’esperienza Caritas nell’ambito del servizio civile - si legge nela Rapporto - si è manifestata la necessità di riflettere sul valore sociale aggiunto determinato da tale esperienza, soprattutto in riferimento al capitale umano, sociale e formativo che la partecipazione al servizio civile ha apportato non solo ai giovani, ma anche ai territori dove si sono sviluppate le attività previste dai progetti. Allo scopo di offrire a tale riflessione una solida base dati, si è deciso di realizzare una indagine di taglio sociologico, che non ha avuto come quadro di riferimento l’intero orizzonte storico dei quarant’anni, ma si è concentrata sul servizio civile su base volontaria sviluppatosi a partire dal 2001». In particolare il focus approfondisce il legame tra la povertà economica e l’esperienza di servizio civile, ed anticipa una più ampia ricerca di Caritas Italiana che verrà presentata a breve. Esso ha voluto soffermarsi su due principali ambiti concettuali: il mutamento intervenuto nel profilo sociale, nelle motivazioni e nelle esperienze post-servizio dei giovani volontari; l’impatto del servizio civile sulla dimensione locale, dal punto di vista ecclesiale e sociale.

Continua...

novembre 17, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Europa, Giovani e rappresentanza, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Borrelli (AMESCI): sia lo Stato a fare la selezione dei giovani del servizio civile

Borrelli_FB_15112017Si occupi lo Stato delle selezione dei giovani del servizio civile universale, oppure dia più risorse agli enti. E' quanto chiede in un post su facebook Enrico Maria Borrelli, Presidente di AMESCI. «Non è più sostenibile - scrive Borrelli - affidare ad enti del privato sociale, che si occupano di solidarietà e non di selezione del personale, la gestione e l’enorme responsabilità di valutare ogni anno centinaia di migliaia di giovani, assumendosene gli oneri organizzativi ed economici a cui si aggiungono gli enormi rischi giuridici connessi alla gestione di un bando pubblico». «Una delega di responsabilità dallo Stato agli enti che assoggetta questi ultimi agli attacchi dell’opinione pubblica, alle denunce dei giovani esclusi e, dulcis in fundo, ad un atteggiamento poliziesco e tutt’altro che collaborativo del Dipartimento» prosegue Borrelli, che poi aggiunge: «Il servizio civile è un Istituto della Repubblica, uno strumento per le politiche di coesione e di educazione civica per i giovani. Lo Stato ha il dovere di assicurarne le risorse e le strutture necessarie. Non è più il tempo e non ci sono più le condizioni perché gli enti suppliscano gratuitamente alle carenze organizzative della macchina pubblica».

Continua...

novembre 16, 2017 nella Idee, Normativa e progetti, Riforma SC, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

13 novembre, partiti altri 7.699 volontari di servizio civile

Sono partiti ieri in servizio 7.699 nuovi giovani volontari di servizio civile nazionale, relativi al bando ordinario dello scorso giugno per complessivi 47.529 posti. Con le partenze di ieri il totale dei giovani volontari avviati per questo bando è di 27.339 ragazzi.

novembre 14, 2017 nella Appuntamenti, Bando nazionale, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Belluno: nasce rete per la promozione del servizio civile

SCN Belluno 2017-18 (3)Parte dall'Unione montana feltrina (Belluno) la nuova Rete per la promozione del “Servizio civile Bellunese”, un percorso nato tra gli stessi giovani attualmente impegnati nei tre progetti partiti in provincia a settembre (negli ambiti cultura, assistenza sociale e protezione ambientale e civile) gestiti in collaborazione con il Comitato d'Intesa di Belluno. Martedì 7 novembre, durante il secondo pomeriggio di formazione sulla comunicazione nella sala riunioni di via Carlo Rizzarda, i trenta giovani in servizio civile hanno lanciato la campagna “Servizio civile Bellunese” per unificare la percezione, la comunicazione e la sensibilizzazione sul tema, ancora diffusamente confuso con l'obiezione di coscienza al servizio militare.

Continua...

novembre 13, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Giovani e rappresentanza, Regioni, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Sardegna: il 16 novembre a Cagliari un seminario sul Servizio civile universale

Sardegna_serviziocivileLa Regione Sardegna ha organizzato per giovedì 16 novembre un Seminario rivolto agli enti accreditati sardi dal titolo "Servizio Civile Universale - Sfida per il Territorio e Opportunità per i Giovani". L'incontro si svolgerà a partire dalle ore 9 presso la Sala Castello dell’Hotel Regina Margherita in Viale Regina Margherita 44. Tra gli interventi previsti quelli dell'Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale, Virginia Mura, del Sindaco di Cagliari, Massimo Zedda, del Consigliere Calogero Mauceri, Capo Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Saranno inoltre presenti Onelia Rivolta, Responsabile Servizio Civile ANCI Lombardia, Feliciana Farnese, Rappresentante nazionale dei volontari in servizio civile, Gabriella Gaetani e Gabriele Mura, Rappresentanti regionale dei volontari in servizio civile. Il dettaglio del programma, dei partecipanti e degli interventi a questo link.

novembre 9, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Normativa e progetti, Regioni, Riforma SC, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Sottosegretario Bobba rassicura su fondi servizio civile. CNESC: "Auspichiamo aumento in Parlamento"

Dopo l’allarme lanciato dalla Cnesc (Conferenza nazionale degli enti di servizio civile), che in una nota dello scorso 2 novembre denunciava un taglio ai fondi per il servizio civile universale e come il Governo “affossasse la riforma che esso stesso ha portato in Parlamento”, il sottosegretario con delega, on. Luigi Bobba, ha precisato: «Non è prevista nessuna riduzione. Come per i fondi reperiti per quest’anno, per il 2018 occorre considerare lo stanziamento complessivo e non solo quello della Legge di Bilancio». Stando a quanto riferito dal Sottosegretario la disponibilità effettiva di fondi per il servizio civile universale per il 2018 sarebbe complessivamente pari ad almeno 257 milioni di euro. «Assicuro che - ha aggiunto Bobba -, oltre all'auspicato incremento del fondo ad opera delle Camere, le risorse non saranno inferiori a quelle del 2017».

Continua...

novembre 8, 2017 nella Appuntamenti, Bando nazionale, Normativa e progetti, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

La CNESC lancia l'allarme sulla riduzione dei fondi per il servizio civile

Saranno poco più di 179 i milioni stanziati per il servizio civile universale dal Governo per il 2018, cifra che scenderà a 152 milioni per il 2019 e 147 milioni per il 2020. Lo prevede la Legge di Bilancio, il cui iter di discussione è partito in Senato lo scorso 31 ottobre, con il termine ultimo per gli emendamenti stabilito per il 9 novembre prossimo. Lo ricorda un articolo di "Redattore Sociale", riportando anche le dichiarazioni della CNESC e dell'on. Francesca Bonomo (PD).

Continua...

novembre 3, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Normativa e progetti, Riforma SC, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Arci Servizio Civile: parte percorso formativo interno su servizio civile universale

IMG_2675Si è svolta il 27 ottobre a Roma la presentazione del nuovo percorso di formazione che Arci Servizio Civile (ASC), la principale “associazione di associazioni” che dal 1981 si occupa di servizio civile, ha impostato per i suoi operatori interni in vista della riforma del servizio civile “universale”. ASC è così la prima grande organizzazione nazionale ad avviare un percorso di questo tipo, dopo l’entrata in vigore della riforma del servizio civile universale lo scorso 18 aprile. «Con l’approvazione della legge 106/2016 e del D.lgs. 40/2017 – ricorda ASC - il Servizio Civile Nazionale (SCN) si appresta a diventare Universale (SCU). Una delle innovazioni fondamentali è il passaggio dalla progettazione annuale alla programmazione triennale. A differenza della normativa del SCN, la futura programmazione prevederà la cooperazione di organizzazioni accreditate che operano in settori e territori diversi per realizzare insieme gli obiettivi della programmazione stessa». «Pensiamo quindi che avere delle persone che a livello intermedio facciano da punto di riferimento tra le varie realtà di un’organizzazione complessa come ASC, che conta oltre 1.300 organizzazioni collettive al suo interno, sia determinante», ha sottolineato il Presidente di ASC, Licio Palazzini, che poi ha ricordato come «occorre una realtà che pensi il servizio civile, perché questa esperienza, importante e significativa, non lo sia in modo casuale».

Continua...

novembre 2, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Riforma SC, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Renzi: ad Assemblea programmatica PD tema servizio civile obbligatorio

Italia2020È iniziata ieri a Napoli l'Assemblea programmatica del Partito Democratico, che si concluderà domani. Ed in vista di questo appuntamento, il Segretario del PD Matteo Renzi, è tornato a parlare della sua proposta di 1 mese di servizio civile obbligatorio per i giovani. «Vi segnalo molte critiche a una delle mie proposte, quella del servizio civile universale - scrive Renzi nella sua Enews di ieri -. Una parte dei ragazzi, una minoranza, non vuole nessuna forma di servizio civile obbligatorio. Un'altra parte, maggioritaria dice che il servizio civile obbligatorio dovrebbe durare almeno tre mesi, non uno soltanto. Io continuo a dire che una nuova stagione dei doveri sia importante per i ragazzi della nuova generazione. Ne continueremo a parlare anche a Napoli».

ottobre 28, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Riforma SC, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Torino, al Salone dello Studente due incontri con il servizio civile

Ragazzi_scu_460x230Si è inaugurato ieri a Torino il "Salone dello Sudente", cui il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale partecipa con uno stand e con due appuntamenti pubblici. Ieri l'incontro con il Sottosegretario con delega, on. Luigi Bobba, che insieme agli Assessori regionali Giovanna Pentenero e Monica Cerutti, ha discusso di Alternanza Scuola-Lavoro, diritto allo studio e servizio civile. Questa mattina alle 10.00 un secondo incontro, con la dott.ssa Titti Postiglione, da poco responsabile del Servizio comunicazione del Dipartimento e, nel periodo del suo lavoro alla Protezione Civile, la più giovane donna responsabile di una sala operativa di emergenza in Europa, gestendo fino a 800mila volontari. «L'incontro con gli studenti presenti al Salone dello Studente mi ha piacevolmente sorpreso – ha commentato il Sottosegretario Bobba – per la loro voglia di conoscere sempre di più il significato dell'esperienza del Servizio Civile. L'entusiasmo dimostrato degli studenti anche attraverso le loro domande mi sprona sempre più alla ricerca dei fondi necessari a rendere il Servizio Civile davvero universale, tenuto conto che questa esperienza è una porta aperta verso il mondo del lavoro, oltre che un’opportunità per mettersi in gioco, inserirsi attivamente nella vita del Paese e porsi al servizio della propria comunità».

ottobre 25, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Giovani e rappresentanza, Regioni, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Servizio civile universale, ASC presenta nuovo percorso formativo interno

Logo_ASCSi svolgerà giovedì 26 ottobre alle ore 15.00, presso il Centro Congressi Cavour di Roma, la conferenza stampa di presentazione del nuovo percorso formativo di Arci Servizio Civile (ASC) dedicato alle proprie figure del nuovo servizio civile universale. «Il Servizio Civile Universale - ricorda una nota di ASC - prevede il passaggio dalla progettazione annuale a quella triennale e la cooperazione di organizzazioni accreditate che operano in settori e territori diversi per realizzare insieme gli obiettivi della programmazione stessa». «Ci poniamo - afferma il presidente di ASC, Licio Palazzini - l'obiettivo di costruire una "comunità associativa" tra le realtà aderenti, sviluppando connessioni e interrelazioni, così da elaborare programmi condivisi da gestire in partnership. Un nuovo modus operandi che richiede un processo trasformativo importante e complesso, ma che si configura anche come un’opportunità per lo sviluppo di nuove competenze». Tra gli interventi previsti, oltre a Palazzini e Cristina Bertazzoni, formatrice e responsabile del percorso formativo di ASC, anche il cons. Calogero Mauceri, Capo Dipartimento Gioventù e Servizio Civile Nazionale, Primo Di Blasio, Vice Presidente Conferenza Nazionale Enti Servizio Civile (CNESC), e i Rappresentanti del Forum Nazionale Terzo Settore, della Consulta Nazionale del Servizio Civile, di enti accreditati, di organizzazioni giovanili.

ottobre 24, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Normativa e progetti, Riforma SC, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Renzi a "Otto e mezzo": giusto che si faccia esperienza servizio civile

Renzi_ottoemzzoIntervenendo giovedì 19 ottobre alla trasmissione serale de La7 "Otto e mezzo", il Segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi, ha risposto ad una domanda sulla sua proposta di 1 mese di servizio civile obbligatorio. «Penso sia una cosa giusta - ha detto Renzi -. Sono stato ieri alla Lega del Filo d'Oro, oggi alla casa "Madre Ester", ed ho visto tantissime esperienze in cui il servizio civile è stato il volano per dare forza ad esperienze meravigliose. Allora io penso che questo Paese abbia bisogno di riscoprirsi solido e solidale, e i ragazzi penso abbiano bisogno di parlare di doveri, non solo di diritti. Bene il "bonus cultura" che gli abbiamo dato, ma se dedicano un mese all'educazione civica e alla comunità forse perdiamo voti, ma è giusto che si faccia».

ottobre 20, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

In ricordo di Alberto L'Abate

AlbertolabateÈ scomparso ieri 19 ottobre a Firenze all'età di 86 anni Alberto L'Abate, amico e collaboratore di Aldo Capitini, sociologo, docente universitario, esperto di metodologia della ricerca sociale. Innumerevoli le lotte di cui è stato protagonista, dagli anni passati in Sicilia, con Danilo Dolci, alla lotta antinucleare a Montalto di Castro (fu anche denunciato e processato per l’occupazione dei binari); dall’ambasciata di pace a Pristina, agli scudi umani a Baghdad; dalla verde vigna di Comiso, contro l’installazione dei missili nucleari, fino al Parco della pace a Vicenza, per contrastare la base militare Dal Molin.

Continua...

ottobre 20, 2017 nella Appuntamenti, Storia del SC | Permalink | Commenti (3)

Bando di progettazione servizio civile per 3.000 posti per giovani rifugiati

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, d’intesa con il Ministero del Lavoro e il Ministero dell’Interno ha emanato il 17 ottobre una nota aggiuntiva al bando di progettazione del servizio civile per il 2018, con scadenza il prossimo 30 novembre, per l’impiego di 3.000 giovani stranieri titolari di protezione internazionale ed umanitaria. Questo filone di progettazione, che sarà integrato con quello ordinario e che prevede l’affiancamento dei giovani stranieri a quelli italiani (quindi non attività separate), segue la firma del protocollo d'intesa firmato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, dal Ministero dell’Interno e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali lo scorso 31 maggio. I 3.000 giovani rifugiati saranno finanziati con le risorse del Fondo Asilo, Migrazione ed Integrazione (FAMI) 2014-2020 (ex Regolamento UE n.516/2014), aggiuntive a quelle previste per il Servizio civile nazionale. Tuttavia i progetti che prevederanno la presenza di “volontari FAMI” (così sono indicati dal Dipartimento), non avranno canali privilegiati: saranno infatti valutati con le stesse modalità di quelli ordinari e quindi soggetti ad un punteggio e all’inserimento in una graduatoria di finanziamento. Ed oggi alle 11.30 si svolgerà presso Sala Stampa “Donat Cattin” del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali una conferenza stampa su questo tema, cui parteciperanno il Sottosegretari al Ministero dell’Interno, on. Franca Biondelli e Domenico Manzione, e il Sottosegretario al Ministero del Lavoro, con delega al servizio civile, on. Luigi Bobba.

ottobre 19, 2017 nella Appuntamenti, Bando nazionale, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Servizio civile e stranieri, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Servizio civile, nuovi bandi volontari per 1.411 posti

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale ha pubblicato il 13 ottobre due nuovi bandi per volontari di servizio civile per complessivi 1.411 posti. Si tratta di un primo un bando di selezione da 860 posti, dei quali 757 per l’accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili, 52 per progetti approvati dalla Regione Campania e 51 relativi a progetti autofinanziati dalla Regione Sardegna. Il secondo bando invece è da 551 posti, dei quali 490 in Italia e 61 all’estero, e riguarda tutti i progetti di servizio civile presentati dagli enti iscritti all’Albo nazionale che non erano stati messi a bando lo scorso giugno. Il finanziamento di questi progetti, che porta a oltre 50mila i posti di servizio civile disponibili nel 2017, dei quali oltre mille per gli interventi nelle zone terremotate del centro Italia, è stato possibile grazie ad un apposito stanziamento, recuperando alcuni fondi residui della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Continua...

ottobre 17, 2017 nella Bando nazionale, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

5 anni fa la scomparsa di Daniele Ghillani, in servizio civile in Brasile

Daniele_GhillaniIl 16 ottobre 2012, cinque anni fa, moriva a Senador Canedo in Brasile Daniele Ghillani, giovane volontario in servizio civile all'estero in un progetto della Caritas diocesana di Parma, sua città di origine. Daniele rimase vittima di un incidente, folgorato dopo aver appoggiato una scala metallica a un filo scoperto in un cantiere, lo stesso che aveva raccontato sul suo blog nei giorni precedenti alla tragedia. Il giovane volontario lavorava in qualità di educatore nell'ambito di un progetto sostegno del centro giovanile della parrocchia di Nossa Senhora Esparecida, missione della Diocesi di Parma, nella città di Goiania, località di oltre un milione di abitanti del centro del Brasile.

ottobre 16, 2017 nella Giovani e rappresentanza, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Ius soli, anche il servizio civile si mobilità per diritto cittadinanza

Ius_soliSi svolge oggi 13 ottobre il "Cittadinanza day", promosso dalle reti #ItalianiSenzaCittadinanza e "l’Italia sono anch’io" con l'intento di sostenere la legge che riconosce ai minori stranieri regolarmente residenti in Italia il diritto alla cittadinanza, il cosiddetto "Ius soli". Arci Servizio Civile Roma ha aderito ed invita ad aderire all'Appello Ius Soli e alle iniziative in svolgimento oggi in Italia, in particolare il Flash Mob in piazza Montecitorio a Roma che diventerà "Piazza della Cittadinanza". E proprio oggi il Sottosegretario del Ministero del Lavoro con delega al servizio civile, on. Luigi Bobba, ha annunciato: «il 23 ottobre parteciperò anch'io alla staffetta per lo sciopero della fame, che vede attivi diversi parlamentari e membri del Governo, oltre che personaggi della cultura, della scienza e dello spettacolo. Già nel 2011 - ricorda - avevo firmato la proposta di legge di iniziativa popolare “L'Italia sono anch'io”, per portare all'attenzione delle Camere il tema della cittadinanza per i minori stranieri. Oggi ancor di più, è giunto il tempo perché ai minori che sono nati e vissuti in Italia, che sono andati a scuola con altri bambini e ragazzi italiani, che tifano per la stessa squadra e che condividono lingua, cultura e regole del nostro Paese, sia concessa, su richiesta e a precise condizioni, la cittadinanza italiana».

Continua...

ottobre 13, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Servizio civile e stranieri, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Padova: tra i giovani in servizio civile del CVI anche 6 rifugiati

WhatsApp-Image-2017-10-11-at-11.12.38-768x576Mercoledì 11 ottobre scorso sono stati avviati in servizio 11.974 giovani che hanno fatto domanda per il bando ordinario di servizio civile 2017. Il totale dei volontari avviati sale così a 19.640 ragazzi. Tra questi a Padova ci sono anche sei ragazzi africani tra i 20 e i 28 anni, che hanno già ottenuto il riconoscimento dell'asilo politico nel nostro Paese e che sono entrati in servizio sempre l'11 ottobre presso il Consorzio Veneto Insieme di Padova. Tra i 54 giovani volontari, operativi in 10 progetti, 22 sono quelli in capo al CVI, l’aggregazione di 13 cooperative operanti nel padovano. I 6 giovani rifugiati, che saranno occupati in un servizio di accompagnamento di persone disabili e con disagio psichico e psichiatrico, vengono da Guinea, Nigeria, Senegal e Gambia e sono ospiti delle cooperative "Orizzonti e Populus".

ottobre 12, 2017 nella Bando nazionale, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Regioni, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)