sito ufficiale tavolo ecclesiale servizio civile

Giovanardi (NCD): servizio civile obbligatorio "scelta sbagliata"

Giovanardi«Rendere obbligatorio il Servizio Civile, come proposto da Renzi e ripreso da Realacci del PD con la proposta di retribuzione per tutti di 800 euro mensile, oltre a snaturare le finalità del servizio è impraticabile per una serie di ragioni». Lo ha dichiarato il sen. Carlo Giovanardi (NCD), responsabile del servizio civile nazionale durante gli ultimi governi Berlusconi, che poi ha ricordato come «il Servizio Civile nazionale, su base volontaria, aperto come quello militare a ragazzi e ragazze è stato e deve continuare ad essere una grande palestra di partecipazione e solidarietà per chi ha la vocazione di servire gli altri».

Continua...

aprile 16, 2014 nella Esperienze, Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Bonomo e Bresso (PD): 'servizio civile va promosso a livello europeo'

Europa_persone«Siamo convinte che per combattere i populismi antieuropeisti sia necessario rilanciare l'azione dell'Unione Europa sul processo di unificazione politica, partendo dalle giovani generazioni. Così come il progetto Erasmus o come la più recente Youth Guarantee, anche il servizio Civile italiano può essere promosso a livello europeo». E' quanto dichiarano dichiarano l'on. Francesca Bonomo (PD) e Mercedes Bresso, Vicepresidente del comitato delle Regioni Europee e candidata al Parlamento Europeo, a margine dell'incontro svoltosi ieri a Torino sul servizio civile e l'Europa, organizzato da Vita, CNESC (Conferenza nazionale enti di servizio civile) e TESC (Tavolo enti per il Servizio Civile).

Continua...

aprile 15, 2014 nella Appuntamenti, Esperienze, Europa, Regioni, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Renzi: 'non ci sono condizioni per servizio civile obbligatorio'

Renzi_Lucca«L'ho vagheggiato molte volte, c'è nella mia testa. Sono convinto del servizio civile obbligatorio, ma non ci sono le condizioni». Così sabato scorso a Lucca il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, è tornato sulla sua idea durante un'intervista in occasione del Festival del Volontariato. «Ci dobbiamo accontentare del servizio civile universale, che comunque è un passo importante», ha aggiunto Renzi, che ha precisato: «ci sono state forme di servizio civile che sono state uno sfruttamento dei ragazzi che lo facevano, non ho paura a dirlo». Intanto oggi a Torino si svolge l'incontro di lavoro “Verso un Servizio civile europeo per tutti” promosso da Vita, Cnesc (Conferenza nazionale enti servizio civile) e Tesc (Tavolo enti servizio civile).

Continua...

aprile 14, 2014 nella Esperienze, Europa, Giovani e rappresentanza, Idee, Normativa e progetti, Regioni, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Palazzini (CNESC): bene delega servizio civile a Poletti, ma ancora nodi da sciogliere

CnescLicio Palazzini, Presidente della CNESC, commenta l'assegnazione della delega al servizio civile al Ministro del Lavoro Poletti e saluta il cambio al vertice del Dipartimento della Gioventù e del servizio civile, con l'arrivo del cons. Calogero Mauceri al posto della cons. Paola Paduano. «L’attribuzione della delega per il SCN al Ministro Poletti - dichiara Palazzini - risponde alla richiesta che avevamo formulato di un investimento politico del Governo su questa importante peculiare esperienza italiana. Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali ha, almeno in questa prima fase del Governo Renzi, un ruolo centrale e riteniamo particolarmente importante che, in tal modo, il tema del SCN arrivi direttamente nel Consiglio dei Ministri. E’ anche un Ministero dotato di portafoglio e quindi potrebbero arrivare fondi aggiuntivi all’esangue SCN».

Continua...

aprile 11, 2014 nella Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Delega servizio civile a Poletti, i commenti di enti e giovani

«Al Ministro Poletti vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro. Aspettavamo con ansia che il Governo assegnasse la delega al servizio civile nazionale», è questo il primo commento del Presidente del Forum Nazionale Servizio Civile, Enrico Maria Borrelli, dopo l’assegnazione martedì scorso delle deleghe al Servizio Civile e alle Politiche Giovanili al Ministro del Lavoro. «La possibilità che ci auguriamo di poter cogliere insieme al Ministro Poletti - prosegue Borrelli - è quella di fare del servizio civile nazionale la più straordinaria esperienza di educazione e formazione delle nuove generazioni. Il rischio che dobbiamo a tutti i costi rifuggire è invece quello di snaturare la sua finalità costituzionalmente prevista di difesa della Patria, relegando il servizio civile a semplice strumento di intervento o piegandolo ad ogni occorrenza di politiche di settore».

Continua...

aprile 10, 2014 nella Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Al Ministro del Lavoro Poletti la delega a giovani e servizio civile

Giuliano_PolettiSono state assegnate a Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, le deleghe a Politiche giovanili, Servizio civile nazionale, Integrazione e Politiche per Famiglia. Lo ha deciso il Consiglio dei Ministri di ieri.

aprile 9, 2014 nella Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Pugliese: 25 aprile una giornata "costituzionale" per servizio civile

Pasquale_PuglieseFra meno di tre settimane, il 25 aprile, si svolgerà a Verona "Arena di Pace e Disarmo", evento organizzato dalle organizzazioni pacifiste e nonviolente italiane, al quale parteciperà anche il Servizio civile nazionale. Sul suo blog su "Vita.it", Pasquale Pugliese del Movimento Nonviolento, tra i promotori dell'iniziativa, rilegge l'art. 11 della Costituzione legandolo all'esperienza del servizio civile e annuncia che a Verona «sarà lanciata la Campagna per il disarmo e la difesa civile».

aprile 9, 2014 nella Appuntamenti, Esperienze, Giovani e rappresentanza, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Marelli: bene proposta servizio civile obbligatorio

Sul suo blog su "Vita.it", Sergio Marelli, che in passato è stato anche Presidente della FOCSIV e membro del Comitato per la Difesa Civile non armata e nonviolenta, commenta favorevolmente la proposta di legge dell'on. Ermete Realacci per istituire un servizio civile "obbligatorio". «Non posso che plaudire ai sostenitori di questa proposta che potrebbe finalmente adottare una politica di educazione civica efficace per le giovani generazioni del nostro Paese», scrive Marelli. «Il Governo in carica - conclude - sta dimostrando coraggio nell’enunciare importanti riforme e decisi interventi anche a favore dei giovani. Il premier Renzi dovrebbe assumere questa battaglia come una decisiva svolta nel curriculum formativo dei giovani al pari degli annunciati interventi promessi sulle scuole pubbliche e per l’incremento dell’occupazione».

aprile 8, 2014 nella Idee, Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Elezioni 2014 dei delegati dei giovani in servizio civile

Logo_RNVSC_120pxL'Ufficio nazionale del servizio civile (UNSC) ha indetto le nuove elezioni on-line dei 63 Delegati regionali, dei quali 4 all'estero, e dei 2 nuovi Rappresentanti nazionali dei giovani in servizio civile. «Il procedimento elettorale - spiega l'UNSC - prevede che tutti i volontari in servizio alla data del 4 aprile possano partecipare alla elezione di delegati regionali con ricorso alla procedura del voto elettronico. Possono candidarsi a delegato regionale tutti i volontari in servizio alla data del 4 aprile 2014 che siano in possesso di una casella personale di posta elettronica. Le candidature devono essere presentate, per via telematica, nel periodo compreso tra il 7 aprile ed il 6 maggio 2014 (fino alle ore 17:00). A partire dalle ore 14:00 del 7 maggio sarà possibile consultare l'elenco dei candidati a delegato regionale».

Continua...

aprile 7, 2014 nella Appuntamenti, Esperienze, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Regioni, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Poletti: ecco il mio servizio "comunitario"

Giuliano_Poletti«Fare in modo che nessun italiano in buone condizioni di salute che riceve un sussidio per ragioni diverse resti a casa a non fare nulla. Chi riceve legittimamente un aiuto dalla comunità perchè ha perso temporaneamente il lavoro, sarebbe giusto che offrisse la sua disponibilità per quello che io chiamerei un "servizio comunitario". Per fare un esempio potrebbe rendersi disponibile a distribuire i pranzi alla Caritas o assistere gli anziani». Così oggi a Repubblica intervistato su "Garanzia Giovani" e "Jobs Act" il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, spiega la sua idea di una sorta di "servizio civile" per chi ha perso il lavoro. Per Poletti questa esperienza non dovrebbe essere "obbligatoria". «Credo - dichiara nell'intervista - che si debba sperimentare utilizzando la rete capillare del volontariato in Italia dove ci sono 300 mila associazioni e 6 milioni di volontari. Rimanere dentro la comunità, non isolarsi, vuol dire avere più opportunità per ritrovare una occupazione. Il governo può mettere in campo una banca dati e studiare una forma di assicurazione». E all'obiezione che questo modello potrebbe sembrare un "lavoro socialmente utile", il Ministro chiarisce: «Veramente è proprio l'opposto. Con i lavori socialmente utili chi veniva coinvolto, in un lavoro vero o finto, pensava di aver maturato un diritto ad essere assunto dalla Regione o da altri. Di avere in sostanza maturato un credito. Qui è il contrario: si "restituisce" qualcosa che per un periodo si è ricevuto dalla comunità a cui si appartiene».

aprile 5, 2014 nella Esperienze, Europa, Giovani e rappresentanza, Idee, Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink | Commenti (2) | TrackBack (0)

Salesiani: "a quando la delega per il servizio civile?"

Logo_salesiani«Ad oggi manca la delega, manca un interlocutore con il quale interfacciarsi per dialogare di politiche che riguardano i giovani, dai minori ai giovani adulti, a quelli che svolgono il Servizio Civile in Italia ed all’estero», così ha dichiarato ieri don Giovanni D’Andrea, Presidente dei Salesiani per il sociale SCS/CNOS e delegato ai giovani per il Servizio Civile. «Il governo Renzi - ricorda il comunicato si è insediato da più di un mese e uno degli organismi che rientrano in questo governo è il dipartimento per le politiche della gioventù e il Servizio Civile Nazionale. Il precedente governo, quello guidato dall’on. Enrico Letta aveva “delegato” alla Ministra Cecilie Kyenge questo dipartimento. Un interlocutore chiaro e riconoscibile».

Continua...

aprile 4, 2014 nella Bando nazionale, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Il servizio civile ad "Arena di Pace e Disarmo"

Logo_arenaCi sarà anche il servizio civile ad "Arena di Pace e Disarmo", l'evento organizzato dalle organizzazioni pacifiste e nonviolente italiane per il prossimo 25 aprile a Verona. «Un esempio di azione concreta e condivisa e un modo forte e deciso per chiamare alle proprie responsabilità la classe politica dirigente», così intende questa presenza la Conferenza nazionale degli enti del Servizio Civile (CNESC). «L’intento – ha spiegato Licio Palazzini, Presidente CNESC – è quello di lavorare affinché sia data qualità e futuro al servizio civile e perché l’attuale governo in carica si impegni fattivamente, e non solo a parole, per farlo crescere sotto tutti punti di vista». Per questo «abbiamo ottenuto dall’Ufficio Nazionale del Servizio Civile – ha proseguito Palazzini – che la giornata del 25 aprile, che si configura come parte integrante di un percorso già in atto, rientri di fatto tra le attività riconosciute dal Servizio Civile nazionale e, per dare maggior forza all’iniziativa e favorire coloro che sono impossibilitati a prendervi fisicamente parte, saranno promossi eventi collaterali contemporanei che si arricchiranno del collegamento in streaming con l’Arena, conferenza stampa e incontri disseminati localmente in tutta Italia per una mobilitazione generale che coinvolga e renda protagonisti i territori di ogni regione».

Continua...

aprile 3, 2014 nella Appuntamenti, Esperienze, Giovani e rappresentanza, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Nuovo Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo

Atlante_guerre_2014E' stato presentato a Roma venerdì scorso l’"Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo", giunto alla sua quinta edizione e dedicato quest’anno a Nelson Mandela. Complessivamente 36 le "schede conflitto" che compongono l’Atlante, a cui si aggiungono uno speciale Pirateria e uno sui Conflitti ambientali, quest’ultimo a cura del “Centro di documentazione sui conflitti ambientali”. Nell’edizione di quest’anno, una sezione speciale è stata dedicata al tema "Donne e Guerra", viste non solo come vittime della guerra ma anche come “protagoniste” in quanto “sempre più combattenti risultano proprio essere donne”, ha spiegato a "Redattore Sociale" il Direttore dell’Atlante, il giornalista Raffaele Crocco. Nel testo sono presenti poi – tra i vari dossier - un approfondimento sul Sudafrica del dopo-Mandela, un'analisi a cura di Medici Senza Frontiere sulle sfide di chi opera nei teatri di conflitto, il punto sulle violazioni dei diritti umani in Medio Oriente, Africa, Asia ed Europa a cura di Amnesty International, un'indagine sulla crisi tra le due Coree, un focus sullo stato delle rivolte in Medio Oriente e un reportage di viaggio in moto tra Iran e Kurdistan di una coppia italiana.

aprile 2, 2014 nella Appuntamenti, Esperienze, Libri e siti utili | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Friuli Venezia Giulia: incontro sul Servizio Civile 2.0

Logo_friuli_scsL'11 aprile prossimo a Trieste la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia promuove un incontro sul "Servizio civile 2.0". Nel pomeriggio in particolare sono previsti vari approfondimenti, tra i quali la tavola rotonda "Le prospettive future del servizio civile" con Licio Palazzini, Presidente Conferenza Nazionale Enti per il Servizio Civile, Raffaele De Cicco, Capo dell'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, e Debora Serracchiani, Presidente Regione Friuli Venezia Giulia.

aprile 1, 2014 nella Appuntamenti, Esperienze, Regioni, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Emilia Romagna: evento conclusivo bando straordinario servizio civile

1_aprile_modena2014Si svolgerà domani 1 aprile a Modena l’evento conclusivo dei due bandi straordinari di servizio civile per l'Emilia Romagna, relativi ai due progetti “Per Daniele Straordinario come voi” e “Ripartire dalla cultura e dal patrimonio artistico” che hanno coinvolto complessivamente 500 giovani. «Obiettivo dell’iniziativa - ricordano i promotori - è riportare la testimonianza dei giovani che hanno svolto il servizio civile a favore delle popolazioni colpite dal terremoto del maggio 2012, riflettere insieme con le istituzioni sul suo significato e sui risultati raggiunti per rilanciare la proposta del servizio civile come grande opportunità di impegno sociale, di protagonismo e di cittadinanza attiva per i giovani. L’evento è promosso da Regione Emilia Romagna, dal Comune di Modena e da Arci Servizio Civile, e vedrà il coinvolgimento delle Unioni dei Comuni, dei Coordinamenti Provinciali degli Enti di Servizio Civile (Co.Pr.E.S.C), degli Enti e delle Associazioni coinvolti nel progetto.

marzo 31, 2014 nella Appuntamenti, Esperienze, Regioni, Servizio civile e stranieri | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Palazzini (CNESC): proposta riforma servizio civile del PD "strada giusta"

Licio_Palazzini«Come Conferenza Nazionale Enti di Servizio Civile (CNESC) la proposta della Segreteria del PD di un servizio civile nazionale universale ci sembra la strada giusta. Nel nostro prossimo consiglio di presidenza di inizio aprile porteremo i risultati di una consultazione interna che punta a coinvolgere anche i giovani volontari». Così Licio Palazzini, Presidente della CNESC, commenta a "Redattore Sociale" la proposta presentata venerdì scorso in Largo del Nazareno dall'on. Davide Faraone (Responsabile welfare e scuola del PD) e dall'on. Francesca Bonomo, e che potrebbe diventare la base di una possibile legge delega di riforma del servizio civile da parte del Governo Renzi.

Continua...

marzo 28, 2014 nella Esperienze, Europa, Giovani e rappresentanza, Idee, Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

CNESC: servizio civile risorsa in Garanzia Giovani, non problema

CnescCon un comunicato diffuso oggi, il presidente della CNESC, Licio Palazzini, e il delegato ai giovani, don Giovanni D’Andrea, intervengono su "Garanzia Giovani" e sul collegamento con il servizio civile. «Da mesi si discute di due temi tra loro in forte relazione: Piano europeo “Garanzia Giovani” e “Servizio Civile” - scrivonom Palazzini e D'Andrea -. Quest’ultimo risulta essere uno dei 6 percorsi/dispositivi da offrire ai giovani. Come ben si sa tutto dipende dalle indicazioni che ogni Regione italiana sta prendendo in fase di redazione del Piano Regionale, Regioni alle quali sono state trasferite le risorse economiche predisposte dalla “Garanzia Giovani” che ammontano ad un totale di 1.513 milioni di euro. La settimana scorsa la Regione Veneto ha bocciato un emendamento a valere sulla legge finanziaria della Regione che proponeva di destinare 6 milioni di euro fino al 2016 in favore del Servizio Civile Regionale».

Continua...

marzo 27, 2014 nella Bando nazionale, Esperienze, Europa, Giovani e rappresentanza, Idee, Regioni, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Servizio Civile, Salesiani: "tutelare la scelta volontaria"

Logo_salesiani«L’istituzione di un Servizio civile obbligatorio per un anno, come suggerito dal Cardinale Bagnasco o per alcuni mesi, come quello proposto dal governo Renzi, rischia di snaturare il valore sociale ed educativo, di promozione della pace». Lo ha dichiarato ieri con un comunicato stampa don Giovanni D’Andrea, Presidente di "Salesiani per il Sociale", l’ente che per i salesiani in Italia gestisce il servizio civile.

Continua...

marzo 27, 2014 nella Esperienze, Giovani e rappresentanza, Libri e siti utili, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Liguria: Rambaudi annuncia 500 mila euro per servizio civile

Lorena_RambaudiLa scelta del Veneto di non finanziare il proprio servizio civile regionale con i fondi della Garanzia Giovani “fa parte dell’autonomia di scelta che ogni Regione ha su questa materia, da parte nostra in Liguria c’è l’intenzione di finanziare il servizio civile regionale ligure con almeno 500 mila euro all’anno”. Commenta così a "Redattore Sociale" Lorena Rambaudi, Assessore alle Politiche Sociali, Terzo Settore Politiche Giovanili della Regione Liguria, la notizia che il Consiglio Regionale del Veneto ha bocciato un emendamento che provava ad indirizzare verso il servizio civile 2 milioni di euro di fondi del piano europeo Garanzia Giovani. Al servizio civile regionale del Veneto andranno così solo 700 mila euro per il 2014, in aumento comunque rispetto ai 600 mila dello scorso anno. 

Continua...

marzo 26, 2014 nella Bando nazionale, Esperienze, Libri e siti utili, Normativa e progetti, Regioni, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Milano: seminario su servizio civile e stranieri

Si svolgerà venerdì 4 aprile prossimo a Milano, presso il salone "mons. Bicchierai" della Caritas Ambrosiana, il seminario "Cittadinanza, solidarietà e difesa della patria: riflessioni su nuovo servizio civile aperto agli stranieri", promosso dall'ASGI (Associazione Studi Giuridici sull'Immigrazione), Avvocati Per Niente e Caritas Ambrosiana. Come sottolinenano i promotori «il seminario vuole essere, dopo le recenti vicende giudiziarie, un momento condiviso di riflessione sia sulle sentenze dei giudici milanesi sia sul rapporto fra cittadinanza e adempimento dei doveri sociali di cui all'art. 2 della Costituzione Italiana. Verrà pertanto analizzata in particolare la vicenda dell'ultimo bando per il servizio civile nazionale che, dopo l'apertura, ha visto anche una buona partecipazione da parte dei cittadini non italiani regolarmente presenti in Italia".

Continua...

marzo 25, 2014 nella Appuntamenti, Bando nazionale, Normativa e progetti, Servizio civile e stranieri, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)