sito ufficiale tavolo ecclesiale servizio civile
febbraio 2017
dom lun mar mer gio ven sab
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28        

Sarà beato Mayr-Nusser, obiettore di coscienza che non giurò a Hitler

Mayr-NusserSarà beatificato il prossimo 18 marzo Josef Mayr-Nusser, cattolico altoatesino, che nel 1944 rifiutò per motivi di coscienza l'arruolamento nelle SS. «Signor maresciallo, io non posso giurare fedeltà a Hitler», dichiarò Mayr-Nusser al momento del giuramento. E ai suoi compagni aggiunse: «Se mai nessuno trova il coraggio di dire loro che non è d'accordo con la loro ideologia nazista, allora le cose non cambieranno mai». Per questa obiezione di coscienza Mayr-Nusser, marito e padre di famiglia, fu condannato e morì di stenti in un vagone bestiame diretto al campo di concentramento di Dachau, il 24 febbraio 1945 a Erlangen. In vista della sua beatificazione un libro dal titolo “Fedeltà e coraggio” (ed. Alphabeta), scritto da Paolo Bill Valente, direttore della Caritas diocesana di Bolzano-Bressanone, ne ripercorre la vita e la vicenda della sua obiezione.

febbraio 21, 2017 nella Appuntamenti, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Delega servizio civile, appello a Gentiloni per sua assegnazione

Gentiloni«Caro Gentiloni, perché non assegni la delega al servizio civile?». È l'appello che lancia il mensile "Vita" con un articolo di Stefano Arduini sul suo sito. «A una settimana esatta dal via libera al servizio civile universale e a oltre due mesi dal giuramento del governo Gentiloni (12 dicembre 2016) - scrive Arduini - la delega del servizio civile non è ancora stata assegnata. La vacatio dell’incarico politico, come del resto stanno denunciando gli enti, sta di fatto determinando un blocco operativo delle attività del Dipartimento Gioventù e Servizio civile (fra le altre quelle relative ai compensi mensili ai giovani, ai rimborsi alle organizzazioni, alla convocazione della Consulta Nazionale per la programmazione 2017)». «Caro Presidente del Consiglio, dopo la riorganizzazione del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali licenziata dal Consiglio dei ministri di venerdì 17, crede di riuscire a mettere in agenda a strettissimo giro la nomina del responsabile politico del nuovo servizio civile universale?», chiude l'articolo.

febbraio 20, 2017 nella Idee, Libri e siti utili, Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Servizio civile universale, commenti ed interviste

Dopo l'approvazione del Decreto legislativo di attuazione della riforma del Servizio Civile Universale, si è sviluppato un ampio dibattito, con vari commenti e dichiarazione, riassunte in un articolo di "Reti Solidali". Tra gli interventi di questi giorni anche quello del Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, on. Luigi Bobba, intervistato ieri nel TG2 delle 13:00.

febbraio 16, 2017 nella Esperienze, Normativa e progetti, Riforma SC, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Governo approva decreto attuativo, nasce Servizio civile universale

_largeIl Consiglio dei Ministri ha approvato venerdì 10 febbraio il primo Decreto legislativo di attuazione della legge delega n. 106/2016 di riforma del "Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale", riferito proprio a quest'ultimo. Giunge quindi a compimento, a 16 anni dalla sua istituzione, la riforma del servizio civile volontario in chiave "universale", ossia - nelle intenzioni del Governo Renzi prima e Gentiloni ora - aperto potenzialmente a 100.000 giovani, sia italiani che stranieri. «Tra le novità più rilevanti del Decreto, rispetto allo schema approvato il 9 novembre scorso e passato dal vaglio delle Camere, l'accoglimento della proposta di quest'ultime di ridurre le ore di servizio settimanali da 30 a 25», ha dichiarato a "Redattore Sociale" l'on. Francesca Bonomo (PD), che ha seguito tutto l'iter della riforma sin dal 2014.

Continua...

febbraio 13, 2017 nella Bando nazionale, Normativa e progetti, Riforma SC, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Corpi civili di pace, domani la scadenza del bando

Scade domani alle ore 14:00 il Bando per la selezione di 102 volontari da impiegare nei primi progetti per i Corpi Civili di Pace in Italia (24 volontari) e all'Estero (78 volontari) istituiti in via sperimentale dalla legge 27 dicembre 2013, n. 147.

febbraio 9, 2017 nella Appuntamenti, Bando nazionale, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Rappresentanza giovani servizio civile: "No obbligatorio, sì Universale"

Logo_RNVSC_120pxAnche la Rappresentanza nazionale dei giovani volontari entra nel dibattito sul servizio civile "obbligatorio" e con una nota stampa diffusa oggi [PDF] si dice contraria all'idea. «A rispolverare per primo l’idea del Servizio Civile obbligatorio è stato il Segretario della Lega Matteo Salvini, quando nel luglio scorso, comunicò che stava preparando una proposta di legge per reintrodurre il Servizio Civile e militare obbligatori per i maggiorenni. Come Rappresentanza Nazionale dei volontari in Servizio Civile esprimiamo posizione contraria alla reintroduzione dell’obbligo di leva civile per i giovani, non licenziando, tuttavia, la questione con l’alibi dell’impraticabilità economica per il nostro Paese che a piccoli passi si dirige verso l’universalità, cioè la possibilità di partecipare per chiunque ne faccia richiesta, ma rafforzandola con l’idea che l’obbligatorietà vede i giovani privati dell’autodeterminazione». «L’idea dell’obbligatorietà del Servizio Civile: una visione del tutto anacronistica. Noi diciamo Universale», concludono i Rappresentanti dei giovani.

febbraio 7, 2017 nella Appuntamenti, Giovani e rappresentanza, Idee, Normativa e progetti, Riforma SC, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Servizio civile, dibattito a distanza sull'obbligatorietà

Dopo l'articolo di Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera di giovedì scorso, si è sviluppato a distanza un dibattito sul tema del servizio civile nazionale, che ha visto prima il contributo di Giulio Sensi su Vita.it, suffragato anche da Maurizio Crippa su Il Foglio, e poi del Sottosegretario Luigi Bobba. L'on. Bobba in particolare si è detto d'accordo con Sensi in merito a mantenere la volontarietà della scelta ed ha aggiunto che «nel Rapporto giovani curato da Alessandro Rosina quasi il 90% dei giovani si dichiarava contrario all'obbligatorietà. Forse la sfida di convincere tanti giovani a scegliere volontariamente di fare Servizio civile e l'urgenza di apprestare le risorse necessarie rappresentano una strada più difficile e impegnativa, ma certamente più efficace».

febbraio 6, 2017 nella Esperienze, Idee, Libri e siti utili, Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Cazzullo sul Corriere della Sera: "Servizio civile avrebbe senso solo se obbligatorio"

Rispondendo ieri ad un lettore, l'editorialista del Corriere della Sera, Aldo Cazzullo, ha proposto un «servizio civile, che avrebbe senso solo se obbligatorio per tutti, sarebbe senz’altro un’occasione di crescita. Un modo per capire che esistono anche doveri e non solo diritti, responsabilità e non solo opportunità. Ma se l’idea non è mai stata realizzata, è perché resta impopolare. A volte ai padri dà meno fastidio un figlio sdraiato sul divano, ma dipendente da loro e sotto controllo, che il pensiero di un figlio al lavoro tra le macerie di un terremoto o tra le vittime di una valanga. Ma so che tanti giovani fanno volontariato, e questo attenua il mio pessimismo».

febbraio 3, 2017 nella Idee, Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Torino, confronto Appendino e Nosiglia con volontari servizio civile

16388282_1221746817903611_310749145393827184_nSi è svolto ieri a Torino presso il Campus Luigi Einaudi il seminario sul Servizio Civile Nazionale promosso da Confcooperative Piemonte Nord , durante il quali i giovani volontari si sono confrontati con al Sindaca della città, Chiara Appendino, e con l'Arcivescovo S.E. mons. Cesare Nosiglia. «Bisogna sollecitare il mondo del lavoro ad ascoltare i giovani - ha detto mons. Nosiglia - troppo spesso vengono considerati bamboccioni mentre invece hanno idee e voglia di impegnarsi. Dare voce a tutti può dare una speranza per uscire dalla crisi e anche il servizio civile può aiutare i giovani ad entrare nel mondo del lavoro». «Sono sempre più numerosi gli imprenditori - ha concluso - che hanno capito come le esperienze nel volontariato, per esempio la capacità di lavorare in team, siano utili». Per Chiara Appendino «la Città di Torino vanta una storia importante di solidarietà. In questo momento storico o ci si impegna in questa direzione, oppure il rischio è che il tessuto sociale si disgreghi».

Continua...

gennaio 31, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Regioni, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Insediato osservatorio Agricoltura sociale, tra temi anche servizio civile

Si è svolta lo scorso 26 gennaio la prima riunione di insediamento dell'Osservatorio nazionale dell'agricoltura sociale, presieduto dal Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina, e dal Vice Ministro Andrea Olivero. L'Osservatorio nazionale è previsto dalla legge quadro sull'Agricoltura sociale e prevede la partecipazione di rappresentanti delle amministrazioni centrali e regionali, delle organizzazioni professionali agricole e delle organizzazioni e associazioni operanti nell'ambito dell'agricoltura sociale. «L'Osservatorio nazionale che abbiamo insediato oggi - ha dichiarato il Ministro Martina - dà vita a un modello di lavoro importante per dare forza al mondo dell'agricoltura sociale. Mettere insieme istituzioni, organizzazioni agricole, realtà del terzo settore ci consentirà di elaborare politiche concrete di sostegno a una realtà davvero importante. Cittadinanza, nuovo welfare, solidarietà, agricoltura: sono le parole chiave che vogliamo portare avanti. Già nella prima riunione si sono affrontati alcuni temi operativi per dare risposte utili a chi ogni giorno opera insieme a tante persone con difficoltà e disabilità. Penso alla semplificazione di alcuni aspetti normativi, all'armonizzazione delle politiche regionali in materia, a una ancora più stretta interazione col Servizio civile nazionale».

gennaio 30, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Normativa e progetti, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Svizzera, cresce numero di giovani che svolge servizio civile

In Svizzera nel 2016 sono aumentati, rispetto all'anno prima, il numero dei giovani svizzeri che hanno svolto il servizio civile e quello dei giorni complessivamente prestati di servizio. Lo rende noto in un comunicato lo stesso Servizio civile Svizzero. «Alla fine dello scorso anno i civilisti erano in totale 43.956. Anche il numero delle ammissioni è aumentato: 6.169 nel 2016 rispetto alle 5.836 dell'anno precedente. Il 96% di essi al momento del loro congedo ordinario aveva prestato un totale di 1,7 milioni di giorni di servizio (1,6 milioni l'anno prima)», prosegue la nota ufficiale. Dallo scorso 1° luglio sono entrate poi in vigore alcune novità per il Servizio civile svizzero, con la possibilità di impiego dei giovani in servizio civile anche per le scuole dal livello prescolastico fino a quello secondario.

gennaio 25, 2017 nella Europa, Giovani e rappresentanza, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Torino, i giovani in servizio civile di Confcooperative incontrano Sindaco e Arcivescovo

Invito_30gen17_1-pagLunedì 30 gennaio prossimo dalle ore 9.30 alle ore 11.30, presso l’Aula Magna del Campus Einaudi, 250 giovani in Servizio civile presso Confcooperative Piemonte Nord incontreranno e dialogheranno con la Sindaca di Torino, Chiara Appendino, e con l'Arcivescovo S.E. mons. Cesare Nosiglia. «Sarà un’occasione per i volontari di confronto e conoscenza all’insegna di un percorso di cittadinanza attiva», spiegano i promotori. All’incontro, moderato da Gabriella Colosso, Responsabile Locale Ente Accreditato per Confcooperative Piemonte Nord, interverranno il Vice Rettore alla Comunicazione dell’Università degli Studi di Torino, Sergio Scamuzzi, e il Presidente di Confcooperative Piemonte Nord, Giovanni Gallo.

gennaio 24, 2017 nella Appuntamenti, Giovani e rappresentanza, Regioni, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Arci Servizio Civile, Licio Palazzini riconfermato Presidente

Licio palazzini XV assemblea (1)_edited«Soddisfazione per quanto emerso dai lavori di questa XV Assemblea». È quanto ha dichiarato Licio Palazzini, rieletto alla guida di Arci Servizio Civile venerdì scorso. «Abbiamo idee, proposte condivise ed organismi: il modo migliore per iniziare il lavoro per sviluppare la "terza stagione" del servizio civile: quella del Servizio Civile Universale - ha poi proseguito -. «Grazie anche all'operato dei Gruppi di Lavoro, che hanno affrontato i temi Rapporto con i giovani; Risorse umane necessarie e Servizio civile all'estero abbiamo un patrimonio molto ricco di indicazioni su cui lavorare». L'Assemblea dei Delegati ha eletto anche il Consiglio Nazionale che è composto dalle 5 associazioni nazionali socie (Arci, ArciRagazzi, Auser, Legambiente e Uisp) e dai presidenti dei 12 Regionali di ASC. Al termine dei lavori i giovani in Servizio Civile presenti si sono riuniti in una piccola assemblea.

gennaio 23, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Giovani e rappresentanza, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Roma, si conclude XV Assemblea ASC, inizia quella Rappresentanti servizio civile

Continua e si conclude oggi a Roma la XV Assemblea di Arci Servizio Civile, a 30 anni dalla sua nascita. Difesa nonviolenta della Patria e volontarietà del servizio civile sono stati tra i temi affrontati da Licio Palazzini, Presidente ASC, nella relazione introduttiva ai lavori [PDF] svoltasi ieri. Oggi l'Assemblea prosegue con la condivisione dei lavori di gruppo, le modifiche statutarie, l'elezione degli organi dirigenti e di quelli controllo e garanzia. Oggi intanto inizia sempre a Roma la XVII Assemblea Nazionale dei Rappresentanti regionali in carica dei volontari di Servizio civile Nazionale. "Durante i lavori - specifica l'UNSC - i Rappresentanti Nazionali e i Rappresentanti Regionali si confronteranno con i referenti istituzionali e gli esperti di servizio civile".

gennaio 20, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Giovani e rappresentanza, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Relazione al Parlamento sul servizio civile nel 2015

Relazione2015È stata pubblicata sul sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile la Relazione al Parlamento “sull'organizzazione, sulla gestione e sullo svolgimento del servizio civile” riferita ai dati del 2015. “La relazione – come specifica lo stesso Dipartimento - traccia il bilancio del lavoro svolto, illustra le diverse questioni trattate dal Dipartimento nel corso del 2015 e fa il punto sullo stato di attuazione del Servizio Civile Nazionale”. Rispetto ai numeri, un articolo di "Redattore Sociale" ricorda come "il Dipartimento dettagli nella Relazione al Parlamento tutti i Bandi volontari pubblicati nell’anno solare di riferimento, tra cui vanno ricordati i due bandi di Garanzia Giovani per complessivi 3.104 volontari, il bando per Expo 2015 da 140 volontari, il bando ordinario per 31.018 volontari e i due bandi per complessivi 758 volontari per il Giubileo straordinario della Misericordia, portando il totale dei posti disponibili nel 2015 a 36.005, rispetto ai 6.608 del 2014".

gennaio 19, 2017 nella Appuntamenti, Normativa e progetti, Regioni, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

ASC festeggia 30 anni nella sua XV Assemblea nazionale

Idealogo6_smallSi svolgerà da giovedi 19 a venerdì 20 gennaio prossimo, presso l’Hotel Barcelò Aran Mantegna a Roma la XV Assemblea Nazionale di Arci Servizio Civile, che celebrerà ufficialmente anche i 30 di vita e di attività dell'associazione nata nel 1986. In particolare il primo giorno prevede una relazione introduttiva e gli interventi, tra gli altri dell'on. Luigi Bobba, Sottosegretario Ministero Lavoro e Politiche Sociali, del cons. Calogero Mauceri, Capo Dipartimento Gioventù e SCN, di Giovanni Bastianini, Presidente Consulta Nazionale Servizio Civile, di Francesca Chiavacci, Presidente Nazionale ARCI e dei rappresentanti di molti enti nazionali presenti come ASC nella CNESC. Leggi qui il programma dettagliato dell'Assemblea di ASC.

gennaio 17, 2017 nella Appuntamenti, Esperienze, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Francia, ex premier Valls propone servizio civile obbligatorio per i giovani

Francia-manuel-vallsIl candidato alle primarie del Partito Socialista per le Presidenziali francesi ed ex premier, Manuel Valls, ha lanciato la proposta di un servizio civile obbligatorio di 6 mesi. Il dettaglio di questo progetto è contenuto nel suo programma elettorale, con cui è in lizza alle primarie del 22 e 29 gennaio, in particolare nel capitolo intitolato "Un quadro comune e delle regole riaffermate per assicurare la coesione e costruire insieme il nostro destino". Per Valls un servizio obbligatorio come questo servirebbe anche in chiave di educazione alla cittadinanza e "per dare ai giovani il gusto della cosa pubblica", secondo le parole dell'ex primo ministro. «Si possono prevedere varie forme, adatte ad una società aperta al mondo, ma l'obiettivo è comune: imparare a vivere insieme, andare avanti nel percorso per la cittadinanza, dare a tutti i giovani un'esperienza di responsabilità e di autonomia», spiega ancora Manuel Valls.

gennaio 10, 2017 nella Europa, Riforma SC, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Le considerazioni CNESC su parere Camere a riforma servizio civile

Logo_cnescCon una nota diffusa il 5 gennaio la CNESC (Conferenza nazionale enti di servizio civile) ha commentato i pareri positivi espressi da Camera e Senato lo scorso 21 dicembre sullo schema di decreto legislativo di disciplina del Servizio Civile Universale. La riflessione arriva in ordine di tempo dopo quella della Rappresentanza nazionale dei volontari e del Forum nazionale del servizio civile, che hanno richiesto al Governo, cui spetta l’approvazione finale del Decreto legislativo, di ridurre a 20 le ore settimanali di servizio, rispetto alle 30 attualmente previste. Su questo aspetto in particolare per la CNESC «la riduzione a 25 ore settimanali dell’orario di servizio fa il passo equilibrato nella direzione di una facilitazione per i giovani a coniugare impegni di vita e impegno nel servizio civile».

gennaio 9, 2017 nella Normativa e progetti, Regioni, Riforma SC, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Trento, indagine sul servizio civile universale provinciale

SCU_GG_TrentoUn’esperienza “positiva” per avvicinarsi “mondo del lavoro, di crescita a livello personale e formativo, che consente l’accrescimento di competenze professionali e di arricchimento del curriculum vitae”. È il giudizio espresso sul Servizio Civile Universale Provinciale (SCUP) in una ricerca condotta dalla Provincia autonoma di Trento su un campione rappresentativo di giovani iscritti a questa esperienza, che - ricorda un articolo di "Redattore Sociale" - «è la prima in Italia a connotarsi del termine “universale” nel 2013». L’indagine, condotta tra giugno e settembre scorso e interamente disponibile on-line, ha voluto analizzare – secondo quanto ricordato dagli stessi ricercatori – «le motivazioni soggiacenti alla disponibilità allo SCUP dei giovani iscritti (ma non in servizio), esplicitando i fattori che incidono sulla (mancata) candidatura ai progetti; operare un confronto tra giovani iscritti non in servizio e coloro i quali sono in servizio circa le rappresentazioni del servizio civile; fornire le chiavi di lettura del fenomeno al fine di agire, eventualmente, sulle progettazioni future in senso migliorativo». Per fare questo è stato selezionato un campione rappresentativo di 62 soggetti iscritti al servizio civile (ma non in servizio, al momento dell’indagine) e di circa 90 giovani iscritti ma, in quest’ultimo caso, in servizio al momento della conduzione dell’indagine.

gennaio 5, 2017 nella Esperienze, Normativa e progetti, Regioni, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)

Riforma servizio civile, Rappresentanza volontari e Forum Nazionale scrivono a Gentiloni

In una lettera inviata ieri al Presidente del Consiglio, on. Paolo Gentiloni, la Rappresentanza Nazionale dei volontari e il Forum Nazionale Servizio Civile chiedono un suo intervento "affinchè il servizio civile contemperi tra le novità della riforma una maggiore accessibilità per i giovani che desiderano farlo". In vista dell’esame da parte del Consiglio dei Ministri dello schema di decreto legislativo che istituisce e attua il Servizio Civile Universale, licenziato lo scorso 21 dicembre dalle Camere, la RNVSC e il FNSC «esprimono preoccupazione per la scarsa attenzione prestata all’unica istanza avanzata da tantissimi giovani di ridurre a 20 ore l’impegno orario settimanale richiesto ai volontari, al fine di conciliare questa esperienza con i percorsi di istruzione e la ricerca del lavoro».

Continua...

gennaio 4, 2017 nella Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Riforma SC, Storia del SC | Permalink | Commenti (0)