sito ufficiale tavolo ecclesiale servizio civile

Servizio civile e giovani: incontro ieri tra Italia e Francia

Giovani_servizio_civileIl Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale dà notizia dell'incontro avvenuto ieri presso la Sala Verde di Palazzo Chigi, di una delegazione francese, guidata dal “Ministre de la Ville, de la Jeunesse et des Sports”, Patrick Kanner e una delegazione italiana guidata dal cons. Calogero Mauceri, Capo del Dipartimento , e dal Ministro Plenipotenziario Paolo Trichilo, Consigliere diplomatico del Ministro del Lavoro e Politiche Sociali. Tra i principali temi affrontati, quelli che riguardano le politiche della Gioventù di competenza del Dipartimento e l’esperienza di Servizio Civile Nazionale. «Particolare risalto - segnala una nota del Dipartimento [PDF] - è stato dato al Servizio Civile, tema proposto dalla Presidenza Italiana nell’ultimo meeting dei Direttori Generali della Gioventù dei 28 paesi dell’Unione Europea tenutosi in questi giorni a Roma.

Continua...

ottobre 21, 2014 nella Appuntamenti, Esperienze, Europa, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Rappresentanza giovani in servizio civile, il saluto di Silvia Conforti

Silvia-conforti-grasso-presidente-senatoCon una lettera inviata a "Servizio Civile Magazine", la Rappresentante nazionale uscente dei giovani volontari in Consulta nazionale del servizio civile, Silvia Conforti, saluta al termine della sua esperienza di servizio. «Oggi - scrive Conforti - sembra che almeno la visione del servizio civile sia cambiata. Credo che siamo giunti davvero in un punto di svolta importante e decisivo. Non bisogna perdere l'obiettivo per definire concretamente il Scn, lo status del volontario e il riconoscimento professionale di questa travolgente opportunità. Che sia positiva o negativa». Al termine, dopo i ringraziamenti, un appello: «in un futuro, spero non troppo lontano, non sarà poi così dannoso avere un presidente [della Consulta nazionale del servizio civile] giovane e sopratutto volontario in servizio. Unico vero protagonista del servizio civile nazionale».

ottobre 21, 2014 nella Esperienze, Giovani e rappresentanza, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Legambiente: "Servizio Civile per prendersi cura del territorio"

Angeli-del-fango«Pensare a un servizio civile volontario breve (tre mesi?) che proponga ai nostri giovani di prendersi cura del proprio territorio, che formi una generazione consapevole e in grado di affrontare i rischi di un Paese fragile ed esposto al dissesto idrogeologico, che si faccia carico magari di pulire i corsi dei fiumi, di individuare e censire le emergenze, di collaborare con la Protezione Civile in una grande opera di cura e manutenzione del Paese». È la proposta di Vittorio Cogliati Dezza, Presidente Nazionale Legambiente, apparsa su "La Stampa" di sabato scorso. Ricordando le recenti alluvioni di Genova e di Parma e l'impegno di tanti "angeli del fango", Cogliati Dezza propone di dare «un senso a quest'affetto, diamogli un luogo perché diventi occasione di crescita individuale e collettiva. Tra le riforme cui si sta mettendo mano in questi mesi ci piacerebbe che si pensasse anche a una riforma di questo tipo, perché chi è sceso in strada in questi giorni a sudare e a sporcarsi di fango trovi sempre più occasioni per "voler bene all'Italia"».

Continua...

ottobre 20, 2014 nella Appuntamenti, Esperienze, Giovani e rappresentanza, Idee, Riforma SC, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Marcia Perugia-Assisi per la pace e la fraternità

Pace_marciaSi svolge oggi, sul tradizionale percorso da Perugia ad Assisi, la Marcia per la Pace voluta per la prima volta dal fondatore del Movimento Nonviolento Aldo Capitini. Anche quest'anno l'Ufficio Nazionale del servizio civile, su richiesta degli enti, ha invitato alla partecipazione i giovani volontari in servizio civile, considerando la giornata servizio a tutti gli effetti.

ottobre 19, 2014 nella Appuntamenti, Esperienze, Giovani e rappresentanza, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Bando speciale di servizio civile per 1.304 volontari

Logo_UNSC_120Il Dipartimento della gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha emanato mercoledì scorso un Bando per la selezione di 1.304 volontari da avviare al servizio in Italia nell’anno 2015. I progetti si riferiscono soprattutto a quelli finanziati con propri fondi dalla Regione Lombardia (429 posti) e dalla Regione Campania (836 posti), che finora erano rimasti bloccati a causa delle incertezze sulle cause pendenti sull'apertura del servizio civile agli stranieri. Dopo la Sentenza della Cassazione di Milano del 1° ottobre e il parere del Consiglio di Stato del 9 ottobre scorso che si sono espressi favorevolmente verso l'apertura, questo bando viene allargato anche ai giovani cittadini dell’Unione europea o loro familiari, ai titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, ai titolari di permesso di soggiorno per asilo e ai titolari di permesso per protezione sussidiaria. Per presentare domanda di candidatura c'è tempo fino alle ore 14.00 del 14 novembre 2014.

ottobre 17, 2014 nella Bando nazionale, Europa, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Regioni, Servizio civile e stranieri, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

In ricordo di Massimo e Daniele, costruttori di Pace

Massimo-e-DanieleOggi e il 28 ottobre si svolgeranno a Roma due iniziative per ricordare Massimo Paolicelli, Presidente dell'Associazione Obiettori Nonviolenti e fondatore della Rete Disarmo, scomparso il 1 novembre di un anno fa. Sempre oggi è il secondo anniversario della morte in un incidente durante il suo servizio civile di Daniele Ghillani, giovane volontario in Brasile in un progetto della Caritas diocesana di Parma.

Continua...

ottobre 16, 2014 nella Appuntamenti, Giovani e rappresentanza, Libri e siti utili, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Drago: "Non svilire servizio civile a difesa solo sociale"

Sul sito di Pax Christi Italia, il movimento cattolico internazionale per la pace, il prof. Antonino Drago, primo Presidente dal 2004 al 2005 del Comitato per la Difesa civile non armata e nonviolenta (DCNAN), commenta la proposta di Legge di iniziativa popolare “Istituzione e modalità di finanziamento del Dipartimento della Difesa Civile non armata e nonviolenta”, promossa dalla campagna nazionale “Un’altra difesa è possibile”. Intanto lunedì a Roma presso il CASD-Centro Alti Studi per la Difesa, si è tenuta una tavola rotonda con numerosi esponenti dell'associazionismo, tra cui CNESC e Rete italiana per il disarmo, per raccogliere commenti e osservazioni in merito alle Linee Guida sul Libro Bianco della Difesa, presentate lo scorso mese di giugno al Consiglio Supremo di Difesa. 

Continua...

ottobre 15, 2014 nella Libri e siti utili, Normativa e progetti, Riforma SC, Servizio civile e stranieri, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Servizio civile e Garanzia Giovani, Bobba: "Lunedì il bando"

Europa_giovani_viso«Esportare in Europa il modello del servizio civile anche come iniziativa che punta a favorire l’occupabilità dei giovani». Lo ha dichiarato ieri il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, durante il suo intervento alla Conferenza europea della gioventù in svolgimento fino a domani a Roma. «Attribuiamo una grande importanza al servizio civile - ha detto ancora Poletti -, che consente ai giovani un’esperienza di grande valore umano e sociale ed insieme di crescita delle competenze, ed alla Garanzia Giovani, un’iniziativa che punta a favorire la loro occupabilità. Su entrambi questi strumenti abbiamo avviato un dialogo positivo con i paesi membri dell’Unione, con l’intenzione di favorire la diffusione del modello del servizio civile e, per quanto riguarda la Garanzia Giovani, di rendere questa misura strutturale, non limitata ai due anni per i quali è attualmente prevista». Intanto a margine della Conferenza il Sottosegretario con delega al servizio civile, Luigi Bobba, annuncia: «Lunedì uscirà il bando di servizio civile legato a Garanzia Giovani».

ottobre 14, 2014 nella Appuntamenti, Bando nazionale, Europa, Giovani e rappresentanza, Regioni, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Roma: parte Conferenza Europea della Gioventù. Tra i temi anche servizio civile

Conferenza_Europea_della_gioventu_Roma_13-16_Ottobre_2014_maxw300Al via oggi a Roma e fino al 15 ottobre la Conferenza Europea della Gioventù, realizzata in occasione del Semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea. Alla presenza della Commissione Europea e del Governo Italiano, oltre 250 partecipanti tra delegazioni dei Governi Europei e rappresentanti delle associazioni giovanili di tutta Europa interverranno durante la tre giorni di lavori sul tema del supporto all’accesso ai diritti da parte dei giovani per migliorare la loro autonomia e partecipazione alla vita sociale. Tra gli interventi previsti quelli del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, di Calogero Mauceri, Capo del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, di Androulla Vassiliou, Commissario europeo per l'istruzione e la gioventù, di Giuseppe Failla, Portavoce del Forum Nazionale dei Giovani, di Allan Päll, Segretario Generale del Forum Europeo della Gioventù, e di Giacomo D’Arrigo, Direttore dell'Agenzia Nazionale per i Giovani. È possibile seguire  la Conferenza Europea della Gioventù in diretta streaming.

ottobre 13, 2014 nella Appuntamenti, Esperienze, Europa, Giovani e rappresentanza | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Enti e politici: "Soddisfazione per apertura servizio civile a stranieri"

Foto_giovaniSoddisfazione per il parere del Consiglio di Stato che apre il servizio civile agli stranieri è stata espressa venerdì scorso dal Sottosegretario al Lavoro on. Luigi Bobba ( leggi qui il comunicato in PDF), che ne ha dato anche notizia. «Grazie alla chiara interpretazione del Consiglio di Stato - sottolinea Bobba - si è fatta luce circa la corretta lettura da dare alla normativa vigente relativa al Servizio Civile Nazionale in tema di apertura agli stranieri. Il Dipartimento è già pronto ad emanare i prossimi bandi straordinari di Servizio Civile Nazionale per i volontari da impiegare nei progetti di accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili e la selezione di volontari da impiegare nei progetti autofinanziati dalle regioni, prevedendo la possibilità che anche i cittadini stranieri vi partecipino. Questi ultimi saranno, così, chiamati alla costruzione di una democrazia più partecipata e a vivere in modo più consapevole l’appartenenza alla nostra comunità».

Continua...

ottobre 13, 2014 nella Bando nazionale, Europa, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Riforma SC, Servizio civile e stranieri, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Bobba: Consiglio di Stato apre servizio civile a stranieri

Luigi_Bobba«Ieri il Consiglio di Stato si è pronunciato, dopo una precisa richiesta dell'ufficio legislativo del Ministero del Lavoro circa l'apertura dei bandi di servizio civile agli stranieri comunitari e lungosoggiornanti, affermando che la norma della legge del 2002 - che vietava agli stranieri di poter fare il servizio civile,- va disapplicata e che dunque i prossimi bandi dovranno essere aperti anche a coloro che non hanno la cittadinanza italiana». Lo ha annunciato sul suo profilo facebook il Sottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, con delega al servizio civile, Luigi Bobba. «Finalmente - conclude Bobba - un po' di chiarezza e sopratutto non andremo più incontro a ricorsi e a tempi necessariamente piu' lunghi per la gestione dei prossimi bandi».

ottobre 10, 2014 nella Bando nazionale, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Regioni, Servizio civile e stranieri, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Toscana: nuovo Bando di servizio civile regionale per 2.460 giovani

Logo_giovani_ToscanaLa Regione Toscana ha pubblicato ieri sul BURT n. 40 [PDF] il nuovo Bando di servizio civile regionale per la selezione di 2.460 volontari, con scadenza entro e non oltre il 28 ottobre 2014. E’ previsto un contributo di 433,80 euro mensili per 12 mesi. Possono partecipare al bando di servizio civile regionale tutti i cittadini italiani e stranieri che alla data di presentazione della domanda siano in età compresa tra i 18 e i 30 anni (30 anni e 364 giorni), residenti o domiciliati in Toscana, non abbiano riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore a un anno per delitti non colposi. Sono altresì ammesse le persone diversamente abili in un’eta’ compresa fra i 18 ed i 35 anni. Le selezioni dei candidati si svolgeranno nei successivi 45 giorni dalla scadenza del bando, quindi entro metà dicembre. Tutte le informazioni per partecipare sui siti degli enti e della Regione Toscana.

ottobre 9, 2014 nella Appuntamenti, Giovani e rappresentanza, Libri e siti utili, Normativa e progetti, Regioni, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

ASGI: "Anche servizio civile aperto a stranieri è difesa della Patria"

Sul suo sito l'ASGI (Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione) commenta la sentenza dello scorso 1° ottobre della Corte di Cassazione di Milano (Sezioni unite), che rimesso alla Corte Costituzionale la valutazione di costituzionalità dell’esclusione dei giovani stranieri dal servizio civile nazionale. Negli ultimi anni buona parte della questione è girata introno all'interpretazione da dare al servizio civile in relazione alla sua finalità di "difesa della Patria" (art. 52 della Costituzione).

Continua...

ottobre 8, 2014 nella Bando nazionale, Europa, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Riforma SC, Servizio civile e stranieri, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Servizio civile e stranieri. Rappresentanza: 'Vero tema è riforma cittadinanza"

Logo_RNVSC_120pxCon un comunicato diffuso ieri anche la Rappresentanza nazionale dei giovani in servizio, dopo gli enti ed alcuni politici, ha preso posizione sulla sentenza della Corte di Cassazione di Milano sull'apertura del servizio civile agli stranieri. «La Rappresentanza Nazionale dei volontari - si legge nel testo - sente il dovere di intervenire nuovamente nella questione, affrontata più volte, per ribadire la propria posizione di non opposizione in linea di principio all’apertura, ma di valutazione non positiva dell’intera vicenda e dei suoi esiti». «Riteniamo, e lo sottolineiamo nuovamente, che la questione in gioco non sia l’apertura o meno del Servizio Civile Nazionale ai ragazzi stranieri residenti in Italia, ma sia la riforma della legge sulla cittadinanza: riforma che la maggior parte delle forze politiche non ha voglia e interesse ad affrontare, in quanto elettoralmente impopolare in questo periodo, ma che costituirebbe la vera riforma di civiltà in questo campo», spiegano i 4 Rappresentanti dei volontari nella Consulta nazionale del servizio civile.

Continua...

ottobre 7, 2014 nella Esperienze, Giovani e rappresentanza, Riforma SC, Servizio civile e stranieri, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Servizio civile: esito esame progetti nazionali per Garanzia Giovani

Garanzia_GiovaniIl Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha reso noto oggi l'esito della valutazione dei progetti di servizio civile degli enti nazionali per l'attuazione del programma europeo Garanzia giovani. Sono stati approvati 408 progetti per 2.085 posti disponibili, che si andranno a sommare a quelli valutati dalle 11 Regioni aderenti a Garanzia Giovani e che saranno pubblicati nei prossimi giorni.

ottobre 6, 2014 nella Bando nazionale, Europa, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Regioni, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Servizio civile e stranieri, soddisfazione enti e politica per sentenza Cassazione

In una nota diffusa venerdì scorso la Conferenza Nazionale degli Enti di Servizio Civile (CNESC) ha espresso «soddisfazione per la sentenza della Corte di Cassazione - Sezioni unite civili che ha ritenuto di accogliere la richiesta che il Servizio Civile Nazionale sia aperto anche ai cittadini stranieri residenti in Italia, in una visione moderna della difesa della Patria». «Nel mentre ci riserviamo dopo una lettura attenta di tutte le parti della sentenza di fare osservazioni puntuali - prosegue la CNESC - ora passa in mano al Governo la scelta se modificare o meno la legislazione vigente e quindi, disinnescando il rischio di ricorsi, dare piena operatività alla programmazione del Servizio civile nazionale, a cominciare dai bandi finanziati con fondi regionali che sono fermi da molti mesi».

Continua...

ottobre 6, 2014 nella Bando nazionale, Europa, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Regioni, Riforma SC, Servizio civile e stranieri, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Servizio civile e stranieri, la parola alla Corte Costituzionale

L'esclusione dei giovani stranieri dai progetti di servizio civile nazionale non è "ne' proporzionata ne' ragionevole", e vista la rilevanza della questione viene rimessa alla Corte Costituzionale affinché valuti la costituzionalità dell’esclusione prevista dalla legge. Così hanno deciso le Sezioni unite della Corte di Cassazione, chiamate a decidere sul ricorso presentato nel 2012 da un giovane pakistano che aveva ritenuto discriminatoria la sua non ammissione al Bando di servizio civile nazionale. L’ordinanza è stata depositata lunedì e segna un punto di svolta nella vicenda che riguarda anche l'attuale riforma del servizio civile che si è iniziata a discutere proprio in questi giorni presso la Commissione Affari Sociali della Camera. «L’ordinanza - ci dice Emanuele Rossi, professore di diritto costituzionale alla Scuola superiore Sant'Anna di Pisa - riconosce non solo la fondatezza della questione sotto il profilo della violazione di principi costituzionali, ma motiva in modo puntuale anche sulla rilevanza della stessa, ovvero sull’interesse a giungere ad una pronuncia in relazione al caso specifico da cui essa è originata. Inoltre è necessario sottolineare che la questione di costituzionalità è stata sollevata dalle sezioni unite della Corte di Cassazione, le quali hanno riportato il problema dell’esclusione dello straniero dove deve essere correttamente collocato, ovvero come vizio di incostituzionalità della legge, e non del bando che ne è attuazione». La Cassazione nell’ordinanza ha infatti ritenuto che non sia possibile interpretare la norma di legge vigente nel senso della apertura agli stranieri (come avevano ritenuto precedenti sentenze milanesi), ma ha affermato che l’esclusione degli stranieri è in contrasto con i principi di solidarietà e uguaglianza previsti dagli articoli 2 e 3 della Costituzione.

Continua...

ottobre 3, 2014 nella Bando nazionale, Giovani e rappresentanza, Normativa e progetti, Regioni, Riforma SC, Servizio civile e stranieri, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

2 ottobre: Giornata Internazionale della Nonviolenza

2ottobre2014_BianiSi celebra oggi 2 ottobre la Giornata Internazionale della Nonviolenza, indetta nel 2007 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nella stessa data della nascita di M.K. Gandhi, ispiratore dei movimenti per la pace, la giustizia, la libertà di tutto il mondo. Quest'anno la Giornata sarà in particolare l’occasione per promuovere la Campagna per la difesa civile non armata e nonviolentaUn'altra difesa è possibile", che si articolerà nella raccolta di firme per la Legge di iniziativa popolare “Istituzione e modalità di finanziamento del Dipartimento della Difesa Civile non armata e nonviolenta”.

ottobre 2, 2014 nella Appuntamenti, Esperienze, Giovani e rappresentanza, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Piemonte: Giunta regionale approva legge su servizio civile

Logo_Regione_PiemonteE' stato approvato lunedì scorso dalla Giunta regionale del Piemonte, coordinata dal presidente Sergio Chiamparino, il disegno di legge presentato dall’Assessore Augusto Ferrari sulla realizzazione del servizio civile in Piemonte "quale risorsa e valore aggiunto della comunità". Il testo, che passa ora all’esame del Consiglio Regionale, si propone di creare un sistema in cui i progetti del servizio civile nazionale e quelli di carattere regionale «concorrano a valorizzare, sostenere e promuovere un insieme di attività che si configurano come espressione della difesa non armata dell’Italia tramite l’impegno sociale, la solidarietà, la formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani». Tra i compiti della Giunta, l’istituzione di un albo regionale degli enti di servizio civile e la redazione del programma annuale delle attività, oltre ad uno stanziamento di 400.000 euro per il biennio 2014-15.

Continua...

ottobre 1, 2014 nella Normativa e progetti, Regioni, Riforma SC, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)

Servizio civile: riaprono i termini dell'accreditamento degli enti

Logo_UNSC_120Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile ha comunicato che dal primo di ottobre prossimo gli enti possono presentare istanza per accreditarsi agli Albi degli enti di Servizio Civile Nazionale senza nessun vincolo temporale. «Superando la rigidità della precedente disciplina l’accreditamento - ricorda la nota - resterà sempre aperto e, pertanto, le istanze potranno essere presentate in qualsiasi data». Tra le novità del nuovo accreditamento la possibilità di realizzarlo online. Questa modalità tra l'altro diventerà obbligatoria a partire dal 1 gennaio 2015.

Continua...

settembre 30, 2014 nella Appuntamenti, Esperienze, Normativa e progetti, Servizio civile in cifre, Storia del SC | Permalink | Commenti (0) | TrackBack (0)